Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - Servizio per il Sostegno Occupazionale e la Valorizzazione Ambientale

 
 
 

Visitare il Parco

L'accesso è garantito tutto l'anno; i percorsi sono aperti a pedoni e biciclette, mentre è proibito il transito dei veicoli a motore.
Scarica qui la Guida del Parco di Levico (pdf 4444KB)

 

Il Parco è aperto tutto l’anno e conserva ancora il fascino di un luogo speciale per le storiche alberature, vestite di fronde fino al livello del terreno che sono cresciute liberamente in mezzo ai prati.

In primavera si apprezzano le fioriture di arbusti come diverse specie di rose, gelsomini, viburni, cornioli ornamentali, spiree glicini e clematis. La primavera è anche il momento in cui fioriscono più di 50.000 bulbose, fra tulipani, fritillarie, campanellini, bucaneve, Allium e muscari.

In estate dominano le gradazioni di verde ma continuano a fiorire le quattro aiuole di erbacee perenni, le bordure di rose rifiorenti e di ortensie, e le grandi aree prative con specie pollinifere. Il fitto fogliame degli alberi monumentali offre ai visitatori numerosi rifugi freschi. Tra i nuovi impianti alcune specie rare come il profumato faggio antartico, Nothofagus antarctica

In autunno spiccano il giallo di faggi, alberi dei tulipani, Gynkgo, Liquidambar e degli Acer pseudoplatanus e Acer campestre; il rosso delle Quercus palustris e Quercus rubra, dei Fagus sylvatica rubra e tricolor, gli aceri americani Acer saccharume, Parrotia persica, gli scotani e Hydrangee della specie quercifolia.

In inverno dominano le maestose conifere: gli abeti rossi e i rari abeti orientali (Picea orientalis), sequoie delle specie Sequoia sempervirens e Sequoiadendron giganteum, alcune specie di conifere decidue come le metasequioie e i larici, specie e varietà a fogliame glauco come cedri, Abies concolor e Picea pungens. Sono notevoli le suggestioni del parco cristallizzato coperto dalla coltre nevosa. Nel periodo natalizio il parco ospita il suggestivo mercatino di natale.

 

NORME COMPORTAMENTALI
I prati sono calpestabili, è quindi possibile camminare e sdraiarsi sui tappeti erbosi ma occorre prestare attenzione a non danneggiare le aree fiorite che nelle diverse stagioni si alternano in spazi diversi del Parco. Fiori, tulipani e altre bulbose, sono patrimonio comune e quindi non sono raccolti dalle persone civili. Per rispetto verso gli operatori addetti allo sfalcio dell'erba si chiede la collaborazione a tutti gli utenti per per la raccolta delle deiezioni canine; presso gli ingressi sono disponibili gratuitamente i sacchetti-paletta, che dopo l'uso possono essere riposti nei cestini della raccolta immondizie.
Si ricorda che nei cestini del parco non è ammesso lo smaltimento di rifiuti solidi urbani.
Nell'area d'ingresso al Grand Hotel il parcheggio è consentito solo nei posti segnati; le auto che limitano gli ingressi perché posteggiate in aree vietate potranno essere rimosse.
Il Servizio per il Sostegno Occupazionale e la Valorizzazione Ambientale della Provincia autonoma di Trento ha investito risorse pubbliche per migliorare la fruibilità degli spazi nelle diverse stagioni, promuovendo attività di animazione culturale e programmando fioriture che lo rendono interessante in tutte e stagioni.

 

INFO

COME ARRIVARE AL PARCO (link Google Maps)

Per appuntamenti, iscrizioni, suggerimenti, consigli e segnalazioni è possibile contattare il gestore

Servizio per il Sostegno Occupazionale e la Valorizzazione Ambientale
Parco delle Terme di Levico
Viale Rovigo
38056 Levico Terme (TN)

Direzione del Parco presso Villa Paradiso (superato il cancello principale di Viale Rovigo a destra)
Tel. +39 0461
495788 - 706824
e-mail: parco.levico@provincia.tn.it
Segreteria Trento
tel. +39 0461 496123
FB: parco delle Terme di Levico
INSTAGRAM: Parco delle Terme di Levico (@parcolevico)

 

 

Per informazioni turistiche
ApT Valsugana
Viale Vittorio Emanuele III, 3
38056 Levico Terme
Tel .0461/727700
Sito web: 
http://www.visitvalsugana.it
e-mail: 
info@visitvalsugana.it

 
Download
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy