Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - Servizio per il Sostegno Occupazionale e la Valorizzazione Ambientale

 
 
 

Ortinparco 2012 - Rifiuto risORTO

bottiglie adibite a vasi

Levico Terme, Valsugan ~ 21 aprile - 1 maggio 2012
L'orto, la cultura di uno spazio verde coltivato che perdura nei tempi.

Nello storico Parco asburgico delle Terme un insieme d'iniziative curate dal Servizio Conservazione della Natura  e  Valorizzazione Ambientale della Provincia Autonoma di Trento per salutare l'arrivo  della  primavera e aprire simbolicamente la stagione dei lavori nell’orto e nel giardino. Anche quest’anno è l'orto, con le tematiche legate ad esso, il protagonista della nona edizione di Ortinparco.

In questa edizione si approfondirà il tema “Rifiuto risORTO”, ovvero come riuscire a creare un piccolo orto domestico utilizzando oggetti riciclati, dando spazio a fantasia e creatività. Tutto può essere riutilizzato e allora vecchi mobili e oggetti di uso quotidiano diventano contenitori dove far crescere piante, fiori e ortaggi. Orto sostenibile, ecocompatibile e riciclato, trasformando l’elemento decorativo in strumento per un nuovo abitare più responsabile.

PROGRAMMA MANIFESTAZIONE

Entrata a pagamento il 21, 22, 25, 28, 29, 30 aprile e 1 maggio.
Ad Ortinparco con i mezzi pubblici!
Vi invitiamo a raggiungere Levico Terme con il treno o con i pullman di linea. Chi presenterà il biglietto entrerà gratuitamente alla manifestazione.
I fondi raccolti verranno impiegati per l’attività d’animazione culturale che ogni anno si organizza all’interno del parco.

tuttu i giorni ore 10.00 – 18.00
Esposizione degli allestimenti di orti-giardino, vendita di ortaggi e di prodotti legati all’orto.
Nel corso dei pomeriggi, a partire dalle 15.00, l'Associazione "La Casa di Feltro" propone laboratori liberi con dimostrazione della cardatura della lana e creazione di piccoli oggetti in lana.
Partecipazione gratuita, presso la bancarella artigianale de “La Casa del Feltro”

SABATO 21

14.00 alle 18.00
Il Pensiero delle Foglie
Piccoli racconti, frasi, sensazioni, semplici silenzi sotto l’albero, dedicati agli adulti silenziosi che passeggiano fra riflessioni e pensieri.
Con: Carlo La Manna
Traghettatore: Francesco D’Amico

ore 15.00
Spettacolo Teatrale per bambini: La rivalsa delle verdure
Attraverso le varie forme dell’arte teatrale si propone la magia della Natura agli spettatori, l’obiettivo è di far capire quanto madre terra metta a disposizione tutto ciò che serve all’uomo per le sue attività, permettendogli di vivere in armonia con essa.
A cura di Le Chapeau des rêves
Presso l’installazione sequoia - ingresso principale del Parco 

DOMENICA 22

dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00
Il Pensiero delle Foglie
Piccoli racconti, frasi, sensazioni, semplici silenzi sotto l’albero, dedicati agli adulti silenziosi che passeggiano fra riflessioni e pensieri.
Con: Carlo La Manna
Traghettatore: Francesco D’Amico

ore 11.00 e ore 15.30
Spettacolo Teatrale per bambini: La rivalsa delle verdure
Attraverso le varie forme dell’arte teatrale si propone la magia della Natura agli spettatori, l’obiettivo è di far capire quanto madre terra metta a disposizione tutto ciò che serve all’uomo per le sue attività, permettendogli di vivere in armonia con essa.
A cura di Le Chapeau des rêves
Presso l’installazione sequoia - ingresso principale del Parco

Laboratori per adulti
Ore 14.30 L’orto sul balcone. Coltivare naturale in spazi ristretti: come organizzarlo e farlo crescere rigoglioso  (l'ABC organizzativo, i materiali, il riciclo e il recupero, il compost, la rotazione dei vasi, i tavoli da orto).
Ore 15.30 L'orto dei germogli: come coltivare e consumare un superalimento (La coltivazione dei vari tipi di germogli e la costruzione di un germogliatore con materiale riciclato).
Ore 16.30 Coltivazione naturale: metodi e tecniche naturali per la cura dell'orto (Come difendere le piante da parassiti, malattie e animali domestici in modo naturale e ecologico).
Conduce Grazia Cacciola (http://www.erbaviola.com/), specializzata in tecniche agronomiche ecosostenibili. E’ autrice di saggi e manuali sull’alimentazione consapevole e gli stili di vita etici. Si occupa da anni di diffondere l’agricoltura naturale e l’agricivismo, promuovendo l’autoproduzione dei vegetali. Ha strutturato e supervisionato progetti dell’Unione Europea per l'incentivazione delle coltivazioni con metodo biologico e biodinamico. E' l'esperta di coltivazione naturale nella trasmissione Geo&Geo, Rai3.
Presso la serra del parco - Inscrizioni tel. 0461 727700

ore 15.00
Visita guidata storico-botanica al Parco
Note botaniche e storiche
A cura di Nicola Curzel, Centro di Esperienza Parco delle Terme di Levico – Rete Trentina di Educazione Ambientale
Ritrovo presso l’ingresso principale del Parco di viale Rovigo, partecipazione gratuita.

ore 15.00
Laboratorio per bambini dai 6 ai 10 anni (massimo 20 partecipanti)
Laboratorio creativo di manipolazione dell’argilla
Si realizzeranno simpatici oggetti attraverso la manipolazione dell’argilla, con proposte semplici e ben strutturate. Oggetti, animali e piante prenderanno forma come d’incanto.
A cura di Pianu Ceramiche
Partecipazione gratuita, presso la bancarella artigianale di Pianu Ceramiche. Per iscrizioni tel. 329 1598014 

dalle ore 15.00 alle 19.00 vie del centro di Levico Terme
Festa delle Associazioni per la Solidarietà
A cura dell’Assessorato Attività Sociali del Comune di Levico Terme

ore 16.00
Concerto con il Quartetto ArtStudium
Musiche di Johann Strauss e della Vienna Imperiale
Violini- Stefano Bellini - Pier Carlo Torri
Viola - Emanuela Bungaro
Violoncello - Adele Pardi

MERCOLEDI’ 25

dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00
Il Pensiero delle Foglie
Piccoli racconti, frasi, sensazioni, semplici silenzi sotto l’albero, dedicati agli adulti silenziosi che passeggiano fra riflessioni e pensieri.
Con: Carlo La Manna Traghettatore: Francesco D’Amico

dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00
S-BOLLE!
Spettacolo da S-BALLO con BOLLE DI SAPONE!
Durante le animazioni potrete assistere alla creazione di gigantesche, minuscole e iridiscenti bolle di sapone con l'utilizzo di strani e semplici oggetti anche di uso quotidiano.
A cura di CIRCOSPLUC di Torino

ore 11.00
Concerto con il Quartetto ArtStudium
Musiche di Johann Strauss e della Vienna Imperiale
Violini- Stefano Bellini - Pier Carlo Torri
Viola - Emanuela Bungaro
Violoncello - Adele Pardi

ore 15.00
Laboratorio creativo per bambini dai 5 ai 10 anni (massimo 25 partecipanti)

Mondi belli
Laboratorio per realizzare magiche composizioni, paesaggi evanescenti e giardini misteriosi nello spazio di una scatola trasparente. Fiori, frutti, animali e altre curiose creature trovano posto in futuristici mondi trasparenti e leggeri.
A cura di La Coccinella Soc. Coop.
Partecipazione gratuita, presso tenso-struttura parte alta del parco

ore 15.30
Laboratorio tecnico-dimostrativo per adulti (massimo 20 partecipanti)
Germogliatori, autoproduzione e conservazione degli alimenti
Verranno illustrate le tecniche per l'autoproduzione di germogliatori e la tecnica della coltivazione nei sacchi di yuta
A cura di Paola Berlanda
Partecipazione gratuita, presso la bancarella di Paola Berlanda 

ore 16.00 Il concerto verrà proposto anche giovedì 26 aprile ad ore 11.00
Concerto con l’Ensemble Triskilian  
L'ensemble invita il pubblico in un viaggio acustico nella musica del Medioevo, con particolare attenzione all’aspetto mistico e vitale del repertorio della musica antica.  Presenta melodie provenienti da Svezia, Germania, Italia, Francia, Galizia, Castiglia e Portogallo, conducendo il pubblico nella magia di questo mondo musicale.
Jule Bauer: canto, viola d´amore a chiavi, flauti dolci, tzourás . . .
Dirk Kilian: canto, ghironda, arpa, nyckelharpa,  bombarde, cornamuse… 
Christine Hübner: canto, bouzouki, duf, tapan, darbouka,...
Presso l’installazione sequoia - ingresso principale del Parco

SABATO 28

dalle 14.00 alle 18.00
Il Pensiero delle Foglie
Piccoli racconti, frasi, sensazioni, semplici silenzi sotto l’albero, dedicati agli adulti silenziosi che passeggiano fra riflessioni e pensieri.
Con: Carlo La Manna
Traghettatore: Francesco D’Amico

ore 15.00
Laboratorio creativo per bambini dai 5 ai 10 anni (massimo 25 partecipanti)
Primavera da passeggio
Festeggiare l’arrivo della primavera costruendo una piccola struttura circolare di filo di ferro e materiali di recupero per catturare i colori, le luci e le atmosfere di questa stagione. Queste piccole strutture fruscianti, messe sulla bicicletta o nell’orto tra prezzemolo e cavolfiori, giocheranno con il vento.
A cura di La Coccinella Soc. Coop.
Partecipazione gratuita, presso tenso-struttura parte alta del parco

ore 15.30
Laboratorio tecnico-dimostrativo per adulti (massimo 20 partecipanti)
Germogliatori, autoproduzione e conservazione degli alimenti
Verranno illustrate le tecniche per l'autoproduzione di germogliatori e la tecnica della coltivazione nei sacchi di yuta
A cura di Paola Berlanda
Partecipazione gratuita, presso la bancarella di Paola Berlanda

DOMENICA 29

dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00
Il Pensiero delle Foglie
Piccoli racconti, frasi, sensazioni, semplici silenzi sotto l’albero, dedicati agli adulti silenziosi che passeggiano fra riflessioni e pensieri.
Con: Carlo La Manna
Traghettatore: Francesco D’Amico

ore 11.00
Concerto con il Quartetto ArtStudium
Musiche di Johann Strauss e della Vienna Imperiale
Violini- Stefano Bellini - Pier Carlo Torri
Viola - Emanuela Bungaro
Violoncello - Adele Pardi

ore 15.00
Laboratorio per bambini dai 6 ai 10 anni (massimo 20 partecipanti)
Laboratorio creativo di manipolazione dell’argilla
Si realizzeranno simpatici oggetti attraverso la manipolazione dell’argilla, con proposte semplici e ben strutturate. Oggetti, animali e piante prenderanno forma come d’incanto.
A cura di Pianu Ceramiche
Partecipazione gratuita, presso la bancarella artigianale di Pianu Ceramiche. Per iscrizioni tel. 329 1598014

ore 11.00 – 12.00
15.00 - 16.00 -16.30 - 17.30

Rappresentazione teatrale: Il Custode di Terre
Uno spettacolo dove la terra, con diverse tipologie che si differenziano per cromatismo e per struttura,, viene messa a confronto e dove lo spettatore viene invitato ad un approccio non solo scientifico, ma anche emotivo, sensoriale e poetico con la materia terrigna, valutandone la consistenza, il colore e l'odore.
Seguirà un breve corso per diventare agricoltore biologico, avvalendosi delle tecniche basilari per piantare un seme, per accudirlo fino alla nascita della futura pianta.
A cura di Koinè
Presso l’installazione sequoia - ingresso principale del Parco

LUNEDI’ 30 APRILE

Ore 15.00
Laboratorio creativo per bambini dai 5 ai 10 anni (massimo 25 partecipanti)
Stranetrame: telai intrecciati per catturare forme e pensieri
Una collezione di materiali naturali raccolti nel parco e nel bosco: rami e legnetti, foglie e pignette, semi e cortecce ...I piccoli pezzetti di natura, intrecciati con filo di rame e spago potranno trovare posto in strutture verticali, come in un quadro,o orizzontali, creando un effetto mobiles. Infilare, comporre e creare per dare forma a delicate architetture con l’alfabeto della natura.
A cura di La Coccinella Soc. Coop.
Partecipazione gratuita, presso tenso-struttura parte alta del parco 

MARTEDI’ 1 MAGGIO

ore 15.00
Visita guidata storico-botanica al Parco
Note botaniche e storiche
A cura di Nicola Curzel, Centro di Esperienza Parco delle Terme di Levico – Rete Trentina di Educazione Ambientale
Ritrovo presso l’ingresso principale del Parco di viale Rovigo, partecipazione gratuita.

ore 15.00
Laboratorio creativo per bambini dai 5 ai 10 anni (massimo 25 partecipanti)
Primavera da passeggio
Festeggiare l’arrivo della primavera costruendo una piccola struttura circolare di filo di ferro e materiali di recupero per catturare i colori, le luci e le atmosfere di questa stagione. Queste piccole strutture fruscianti, messe sulla bicicletta o nell’orto tra prezzemolo e cavolfiori, giocheranno con il vento.
A cura di La Coccinella Soc. Coop.
Partecipazione gratuita, presso tenso-struttura parte alta del parco

Ore 16.00
Concerto con Elias Nardi Group
Il gruppo esplora integralmente ed interiormente il mondo dei Tarocchi traendone la perfetta ispirazione per dar vita alla sua ricerca compositiva e sonora. E’ un' esperienza musicale intima ma allo stesso tempo coinvolgente, un ascolto emozionale, intenso ed evocativo senza confini tra i generi. Il suono diventa simbolo,trasformando così la coscienza immaginata, percepita ed ascoltata in una tempesta armonica dei sensi.
Elias Nardi - Oud
Carlo La Manna - Basso Fretless
Roberto Segato - Piano/Tastiere
Zackary James Baker - Batteria

 

PROGRAMMA DIDATTICA

 23 – 24 - 26 - 27 APRILE 2012
Quattro giornate didattiche sulle tematiche dell’orto dedicate alle scuole dell’infanzia e alle primarie.
Attività proposte a rotazione a partire dalle ore 9.00 fino alle ore 15.30, venerdì solo fino ad ore 12.00.

Iscrizione obbligatoria ai laboratori:
Partecipazione gratuita, iscrizione entro venerdì 30 marzo.
Centro di Esperienza Parco delle Terme di Levico tel. 0461 702263
e-mail: CE.edamb.parcodilevico@provincia.tn.it  oppure
Parco di Levico Terme tel. 0461 706824 e-mail: parco.levico@provincia.tn.it.
Ritrovo presso la tensostruttura allestita nella parte alta (lato est) del parco.

Lunedì 23 e martedì 24

Ore 9.00 – 13.30 durata 1,5 ore
Un orto per tutti
Siamo circondati da una notevole quantità di contenitori diversi, la maggior parte prodotta con materiali la cui durata è molto superiore a quella cui sono destinati. Molte case non hanno a disposizione uno spazio adeguato per un orto per la mancanza di un giardino o di un terrazzo. Con questo laboratorio i partecipanti possono creare il loro orto domestico, utilizzando diverse tipologie di contenitori (bottiglie di plastica, scatole, Tetra Pack ecc.).
Si spiegherà inoltre com’è fatto un ortaggio: radici, fusti, foglie...
Obiettivi: comprendere le necessità della pianta in vaso, stimolare la creatività e l’ingegno riciclando gli oggetti.
A cura della Cooperativa Le Impronte

ore 10.45 – durata 1,5 ore
SemiNATI
Semi piccoli, di mille forme, variopinti, bizzarri e a volte buffi..ma come sono fatti i semi? Come funzionano? Come fanno a diventare grandi? Con questo laboratorio proponiamo un approfondimento delle diverse tipologie di semi delle più comuni piante da orto e non. Scopriremo insieme agli alunni le fasi della germinazione e le differenze esistenti tra seme e altri organi usati per la riproduzione. I partecipanti realizzeranno dei piccoli cartoncini di carta “da semina” da portare a casa e il foglio potrà essere “seminato” per far nascere nuove piante.
Obiettivi: onoscere le principali parti di un seme, capire il processo di germinazione, capire il legame tra la morfologia di un seme e la sua dispersione, osservare e comprendere le differenze tra seme e “organi riproduttivi sotterranei” (rizomi, tuberi bulbi ecc.), imparare le differenti tecniche messe in atto dalle piante per la diffusione dei semi.
A cura della Cooperativa Le Impronte

0re 13.30 - durata 1,5 ore
Che verme!!!
Il laboratorio consiste in un viaggio alla scoperta del terreno e dei suoi abitanti direttamente attraverso la voce di un indiscusso protagonista delle trasformazioni del suolo: il lombrico! E’ un laboratorio che sfrutta le tecniche teatrali per stimolare un maggior coinvolgimento e apprendimento nei bambini con l’osservazione di lombrichi ed altri micro-invertebrati del terreno, intenti nel loro lavoro di trasformazione.
Obiettivi: favorire la conoscenza della biologia e dell’ecologia del lombrico per comprenderne la sua importanza ecologica, affrontare i principali fenomeni di trasformazione in atto nel suolo, scoprire le principali caratteristiche e componenti del suolo, capire il significato del termine “biodegradabile”, concetto di compostaggio, apprendere i concetti di humus e terreno.
A cura della Cooperativa Le Impronte

Lunedì ore 9.00 – martedì ore 9.00 e ore 10.30 - Durata 1 ora
L’orto degli odori
Laboratorio per scoprire le proprietà e le caratteristiche  di particolari piante aromatiche. Attraverso il gioco si ricostruirà la storia di ciascuna pianta e si prepareranno i vasetti per la semina, portando a casa o a scuola le piante selezionate, per accudirle e vederle crescere.
A cura di LT di Borgo V. Rete trentina educazione ambientale

Ore 9.00 - durata 1,5 ora
Pesta e dipingi
Durante una breve passeggiata nel Parco raccoglieremo erbe, fiori e frutti che normalmente sono impiegati da fate e gnomi come pennarelli per i loro disegni. Infatti schiacciati su un foglio, lasceranno i loro speciali colori….fino a creare meravigliosi dipinti!!! (dedicato alle scuole dell’infanzia e primo ciclo delle scuole primarie)
a cura del Centro di Esperienza Parco di Levico
ore 10.30 - durata 1,5 ora

I fiori canditi
In questo laboratorio le fate ci insegnano un'altra magica ricetta: primule, viole, foglioline di menta e di salvia..... diventeranno canditi in poche mosse . Li potrete così adoperare per decorare le torte di compleanno, i gelati o mangiare come caramelle.
I bambini dovranno portare dei sacchetti o cestini dove mettere il lavoro fatto che deve continuare ad essiccarsi.
a cura del Centro di Esperienza Parco di Levico

ore 11.00 – durata 45 min
Spettacolo teatrale: La rivalsa delle verdure
Attraverso le varie forme dell’arte teatrale si propone la magia della Natura agli spettatori, l’obiettivo è di far capire quanto madre terra metta a disposizione tutto ciò che serve all’uomo per le sue attività, permettendogli di vivere in armonia con essa.
A cura di Le Chapeau de rêves
ore 13.30 - durata 1,5 ora

I Sali aromatici
Come fanno gli Gnomi a cucinare così bene? Semplice, condiscono ogni loro piatto con profumatissimi e gustosissimi sali aromatici. Scopriamo il loro segreto  creando miscele di sali aromatici con le erbe del Parco.
a cura del Centro di Esperienza Parco di Levico

Giovedì 26 e venerdì 27 (venerdì solo al mattino)
ore 9.00 - ore 10.30 e 13.30 - durata 1,5 ora
Un orto per tutti
Siamo circondati da una notevole quantità di contenitori diversi, la maggior parte prodotta con materiali la cui durata è molto superiore a quella cui sono destinati. Molte case non hanno a disposizione uno spazio adeguato per un orto per la mancanza di un giardino o di un terrazzo. Con questo laboratorio i partecipanti possono creare il loro orto domestico, utilizzando diverse tipologie di contenitori (bottiglie di plastica, scatole, Tetra Pack ecc.).
Si spiegherà inoltre com’è fatto un ortaggio: radici, fusti, foglie...
Obiettivi: comprendere le necessità della pianta in vaso, stimolare la creatività e l’ingegno riciclando gli oggetti.
A cura della Cooperativa Le Impronte 

Ore 13.30 e durata 1,5 ora
Bzzz Hotel
Il laboratorio prevede l’allestimento di un vero e proprio “Hotel” per insetti, costituito da vari “moduli abitativi”, realizzati con diversi materiali di recupero, in grado di ricreare dei microambienti adatti ad ospitare piccoli animali utili per il nostro orto.
Obiettivi: promuovere l’acquisizione di un atteggiamento scientifico stimolando il bambino all’osservazione, alla formulazione di ipotesi, alla previsione di processi in riferimento asemplici esperienze; conoscere il ciclo vitale di alcuni animali utili al nostro orto; acquisire un atteggiamento di responsabilità e rispetto verso l’ambiente che ci circonda.
A cura della Cooperativa Le Impronte

ore 9.00
Schifidi anellidi striscianti
S
torie di vermi  (liberamente tratto da  Bruchi, scarafi, pidocchi e altre meravigliose bestiole di Nick Arnold serie Brutte scienze Salani)
Alla scoperta del lombrico e dei luoghi comuni da sfatare che lo accompagnano. Il laboratorio ci guiderà alla scoperta delle caratteristiche di questo importante elemento dell’ecosistema suolo.
Questo laboratorio è rivolto alla scuola primaria e adattata alla scuola dell’infanzia
A cura di Studio LeDriadi

ore 10.30 e ore 13.30
I semi guerrieri
ll seme è una soluzione geniale che ha permesso alle piante di colonizzare la terra e di sopravvivere a eventi quali alluvioni, incendi, e terremoti; il seme può essere considerato come una navicella con kit di sopravvivenza incorporato con tutto il necessario per realizzare una nuova pianta.
Obiettivo: correlare la forma e la dimensione alla la modalità di dispersione (ad esempio tramite il vento, gli animali, l’acqua, la gravità) e come queste condizionino poi la germinazione. Ai bambini viene richiesto di osservare le diverse forme dei semi e ipotizzare i meccanismi di dispersione, progettando e costruendo semplici e divertenti modellini basati su queste osservazioni.
Questa proposta è pensata per il secondo ciclo della scuola primaria, da adattare per il primo ciclo.
A cura di Studio LeDriadi

ore 9.00 durata 1 ora (solo venerdì)
L’orto degli odori
Laboratorio per scoprire le proprietà e le caratteristiche  di particolari piante aromatiche. Attraverso il gioco si ricostruirà la storia di ciascuna pianta e si prepareranno i vasetti per la semina, portando a casa o a scuola le piante selezionate, per accudirle e vederle crescere.
A cura di LT di Borgo V. Rete trentina educazione ambientale

 

 

MOSTRA FOTOGRAFICA
Presso la rimessa del parco

Pastori nelle Alpi. Storia e testimonianze

”Pastori nelle Alpi. Storia e testimonianza”, il titolo di un libro (GIUNTI ed.) e di una mostra fotografica nati nell’ambito del progetto comunitario Alpinet Gheep, con il coinvolgimento di amministrazioni pubbliche, associazioni di allevatori ed istituti di ricerca di Italia, Austria, Baviera, Slovenia, con il coordinamento della Provincia autonoma di Trento.
Le immagini di Christian Cristoforetti, frutto di un ampio lavoro di indagine e di raccolta di testimonianze  presso i pastori, svelano con rispettosa attenzione e sincera curiosità, la vita di questi nomadi dell’arco alpino.
La mostra racconta un intero anno di vita transumante. Il percorso del gregge, che lascia l’alpeggio al sopraggiungere dell’inverno, per dirigersi verso le pianure. Gli animali e i pastori con le loro case viaggianti si spostano lungo percorsi antichi. Nuove nascite, che rappresentano la ricchezza del gregge e il perpetuarsi  della vita. La tosatura e finalmente il ritorno in malga dove con la trasformazione del latte in formaggio si chiude il ciclo nomade del pastore.
La situazione attuale della pastorizia ovi-caprina è rappresentata dalle immagini delle nuove generazioni, perlopiù figli dei pastori.
di Christian Cristoforetti a cura dell’Ufficio per le Produzioni Biologiche Provincia Autonoma di Trento

Gastronomia
Dedicate all’orto anche le proposte di alcuni ristoranti della valle che offrono dei menù gastronomici con originali manicaretti a base di ortaggi e primizie di stagione.

  • Ristorante Boivin – Levico Terme tel. 0461 701670
  • Ristorante Castel Pergine – Pergine Valsugana tel. 0461 531158
  • Ristorante La Cantinota – Levico Terme tel. 0461 701699
  • Ristorante La Stua – Levico Terme tel. 0461 707028
  • Ristorante Osteria Storica Morelli – Fraz Canezza di Pergine tel. 0461509504
  • Ristorante Vecchia Fontana – Levico Terme tel. 0461 706366

Ad Ortinparco con i mezzi pubblici!
Vi invitiamo a raggiungere Levico Terme con il treno o con i pullman di linea. Chi presenterà il biglietto entrerà gratuitamente alla manifestazione.

Entrata a pagamento il 21, 22, 25, 28, 29, 30 aprile e 1 maggio.

I fondi raccolti verranno impiegati per l’attività d’animazione culturale che ogni anno si organizza all’interno del parco.

Servizio Conservazione della Natura e Valorizzazione Ambientale
Via Guardini, 75 - 38121 Trento
Tel. 0461 496123
Parco delle Terme di Levico Tel. 0461 706824
e-mail: parco.levico@provincia.tn.it
www.naturambiente.provincia.tn.it

APT Valsugana Lagorai Terme Laghi
c/o Villa Sissi Parco di Levico
Tel .0461 727700 nr. verde 800 018925
e-mail: info@valsugana.info
www.valsugana.info

Il programma potrà subire variazioni per cause di forza maggiore.

In collaborazione con: Comune di Levico Terme, Consorzio Levico terme di Centro, Associazione Albergatori Levico, Gruppo Artigiani Levico, Coldiretti Levico.

 
Approfondimenti
Allegati
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy